lunedì 10 febbraio 2014

Il sogno di Alice...

Era da un po' che ci pensavo... e.. ho deciso di trasferirmi su un nuovo blog.. 
non è che questo morirà.. sia mai.. le mie tortine e ricettine avranno sempre il loro posto speciale e anche quelle di Paola se vorrà tornare a scrivere e condividere.. 
ma, la vita cambia e le passioni pure e... ho voluto fare un nuovo blogghettino... tante volte ne sentiste il bisogno!!! :)

Io di raccontare ne sento sempre il bisogno... quindi.. che fate? mi venite a trovare?

Eccomi qua:



mercoledì 29 gennaio 2014

Torta fiorita... per un compleanno natalizio!!!

E con "solo" un mese di ritardo eccomi di nuovo a mostrarvi LA mia ultima torta decorata, e l'ultima torta decorata credo per un luuuungo periodo di tempo... 


Semplicissima nella sua composizione ho cercato di comunicare l'impressione che mi ha sempre trasmesso la festeggiata. E' stata una torta a sorpresa per Sara nata proprio per Natale e mi era stata richiesta una torta semplice e fiorita...

Io l'ho anche molto colorata, in modo che potesse trasmettere la vitalità, l'allegria e la positività che Sara mi ha sempre trasmesso. E' stato bello essere apprezzata... è stato bello dedicarle questa semplice torta piena di gioia.



E per fortuna è stata anche molto apprezzato il gusto: Buttermilk cake ripiena di panne e nutella con bagna al latte e vaniglia... Un sicurezza ;)


Alla prossima avventura...
Alix!

martedì 21 gennaio 2014

Torta Chitarra Elettrica

Yesterday..... nanananananaaaaa far away...

Sono passati diversi mesi ormai da quando ho fatto questa torta, ma già che ci sono perchè non metterla anche qui?!? Quindi da settembre 2013 ecco la mia penultima fatica di torta decorata.. una torta fatta su due vassoi per farla entrare nel frigorifero. Una torta fatta partendo dalla foto della chitarra del festeggiato e dedicata ad un giovanissimo chitarrista appunto... ;)

Spero che vi piaccia anche se la precisione non è il mio forte... ;)



La base era una torta Madeira o MADALIX (si, sono così egocentrica che ho dato il mio nome ad una torta base), bagna al latte e Crema Rocher alla moda di Alix (tante volte non vi sembrassi abbastanza egocentrica)...


Special Thanks to.. MIO MARITO (come sempre) ex ex chitarrista in erba e appassionato di musica e di chitarre! ;)

That's all folks!

giovedì 16 gennaio 2014

Rotolo cioccolato e lamponi... DELIZIOSO

Ebbene si, sono entrata in pigrite. Ho la pigrite cosmica a casa. Le torte decorate sono un ricordo, la pasta di zucchero è scaduta... Non c'è niente che non vada.. solo che sono taaaaantooo stanca. Forse il tour de force iniziato ad ottobre 2011 "casa,lavoro,famiglia,torte,recitazione,piscina, festa medioevale" ha portato ogni giorno un briciolo di stanchezza in più fino a saturarmi completamente?
Non lo so... so solo che aspetto la primavera o forse l'estate per tornare a fiorire! Ma intanto continuo la corsa con "casa,lavoro,famiglia,recitazione,piscina,feste" facendo ogni tanto una tortina, semplice semplice, giusto per non perdere il ritmo..



Questa non potevo non metterla qui perchè è semplicemente GODURIOSA. Secondo il mì marito (si sono toscana, ogni tanto deve pur venire fuori) che l'ha assaggiata sia per la vigilia di natale sia in replica, a grande richiesta, per il suo compleanno (34 anni, che marito vecchio!) è "la torta più buona che io abbia mai fatto!".. e lui di solito non fa tanti complimenti.. quindi: crediamoci, che dite?

Sappiatelo: i lamponi sono la morte del cioccolato. Nessun accostamento è più azzeccato a mio parere. MA.. sembra che per la vigilia di natale in tutta la valdinievole e zone limitrofe (prov. Pistoia e Lucca)  TUTTI avessero fatto torte con lamponi.. erano più preziosi e rari di una vaschettina di rubini grezzi. Un grazie speciale al mio babbo che ha telefonato alle esselunghe e coppe di tutta la zona per trovare sti cavoli di lamponi e al mio Alessio nonchè MaritoAdorato per essersi fatto tutti i km del caso per cercare i lamponi... (NO IL RIBES NON ANDAVA BENE, NO QUELLI SURGELATI NON LI VOGLIO, etc etc... )



ROTOLO AL CIOCCOLATO E LAMPONI

Ingredienti per la base:
- 200 g di cioccolato fondente buono
- 6 uova grandi (tuorli e albumi separati)
- 130 g di zucchero semolato
- 1 cucchiaino di essenza di vaniglia o 1 bustina di vanillina
- 1/4 cucchiaino di sale
- 1/4 cucchiaino di cremor tartaro

Ingredienti per la farcia:
- 250 gr mascarpone
- 240 gr philadelphia classico in panetti
- 340 gr di panna da montare
- 120 gr di zucchero a velo
- lamponi freschi puliti (a vostra scelta)

Per rifinire:
- marmellata di lamponi (a vostra scelta)
- lamponi freschi puliti (quelli che riuscite a sottrarre alle fauci degli altri componenti della famiglia)
- cacao amaro e zucchero a velo in pari quantità

Preparazione base:
Accendere il forno a 180°. Imburrate uno stampo rettangolare di 38 cm x 26 cm (circa) e foderatelo con della carta forno.
Fate fondere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde con 60 ml d'acqua mescolando fino ad ottenere un composto liscio; mettete da parte a raffreddare per 10 minuti. 
Sbattete i tuorli con 70 grammi di zucchero fino a che non diventano chiari e spumosi. Incorporate il cioccolato ai tuorli e aggiungere la vaniglia.
Montate gli albumi con il sale fino a che non iniziano a schiumare, quindi aggiungete il cremor tartaro e montatele a neve ed infine aggiungete anche lo zucchero rimasto e montate a neve ferma. 
Incorporate 1/4 degli albumi al composto di cioccolato e quando saranno ben amalgamati aggiungete anche gli altri sempre mescolando dal basso verso l'alto per non smontarli. 
Distribuite l'impasto in modo uniforme sulla teglia da forno e infornate per 12/15 min (fate la prova stecchino). 
Sfornate la base per il rotolo e fatela freddare completamente o in teglia o su una griglia (senza toglier la carta forno per praticità).

Preparazione farcia:
Montate la panna fresca lasciandola morbida, in modo che non sia n'è liquida n'è veramente montata. 
Montate insieme il mascarpone e il philadelphia e aggiungete alternando la panna e lo zucchero a velo. Se la crema vi sembra troppo soda aggiungete più panna, se troppo liquida più zucchero a velo (senza esagerare). Tenerne un po' da parte per la decorazione e mescolare la restante farcia con i lamponi. Mettete a riposare in frigorifero

Arrotolare e rifinire:
In una ciotolina mescolare cacao amaro e zucchero a velo in pari quantità e spolvelizzarli sulla base di torta per il rotolo. Coprite la torta con un foglio di carta forno e giratela.
Spalmate su tutta la torta uno strato di marmellata di lamponi. Distribuite la farcia sulla base di torta lasciando circa 2 cm di bordo. Arrotolate la base di torta aiutandovi con il foglio di carta forno sottostante. Fate raffreddare in frigorifero per circa 30min, quindi pareggiatene l'estremità. (cosa che io non ho sempre fatto!)

Guarnite con lamponi e crema al formaggio.... oppure lamponi e zucchero a velo



Enjoy!!! 
Alix

martedì 29 ottobre 2013

Ritorno con.... TORTA DI HALLOWEEN

A volte ritornano... ^^ Ebbene si, la passione per le torte decorate ha un po' ceduto il passo agli impegni, la vita, nuove passioni, nuove pressioni...
Il sodalizio Paola e Alice è attualmente sospeso e di certo ripartirà quando saremo entrambe meno stanche!!!  Chissà cosa ci riserva il domani!

Intanto ci sono io= Alice che potrei condividere con voi molte delle ultime dolci ricettine e l'ultima torta decorata, ormai di oltre un mese fa... ed invece, memore dell'aiuto e dello spunto che io ho sempre trovato su internet per le mie passate torte, voglio condividere con voi la torta che ho fatto ormai un anno fa per la festa di Halloween.
La mia prima (ed unica) Wonky Cake... tra l'altro DELIZIOSA!


Certo forse l'aspetto non era dei più invitanti.. che dite?!?! Zombie... scheletri.. sangue finto e tombe.. topi e pezzi di corpo umano che fanno a gara per uscire dalle torte.. 
Particolare dello zombie.. 

 Vista di insieme della torta.. due piani di Torta Madeira ripiena di camy cream e frutti di bosco e di crema rocher... per un Halloween da paura!!!


L'alba dei morti viventi... ^^


martedì 6 agosto 2013

Crema simil Ferrero Rocher... alla moda di Alix!

Dal passato recente di una delle molte torte fatte tra giugno e luglio viene questa crema simil Ferrero Rocher, che è una delle più adatte (a mio parere) per farcire le torte decorate e le torte a piani in generale.
Può stare a lungo fuori dal frigo (sopratutto se usate panna vegetale), a "lunga conservazione", gustosa, diventa insidiosa e "scivolosa" solo d'estate.
Io la adoro...  quando la faccio la mangerei a cucchiaiate, quando la uso per farcire una torta la trovo sempre perfetta.. ed inoltre ha il fantastico pregio di essere velocissima, facilissima e sempre ottima!

Vi ho anche fatto il passo passo fotografico... tante volte fosse troppo difficile!!! ^^


CREMA SIMIL FERRERO ROCHER 

Ingredienti (per fare  la minor fatica possibile)
con queste quantità riempio una torta di 28 cm circa con due  strati di crema abbondanti.. 24/26 cm di diametro circa se gli strati sono tre! Se vi avanza credetemi non vi dispiacerà... ;)

- Nutella 400 gr (un vasetto standard)
- Panna da montare non zuccherata 500ml (non facciamo avanzare nulla dai)
- 1 confezione di wafer alla nocciola
- 80 gr di nocciole tritate (facoltative, se avete voglia o meno di starle a tritare)

Montare la panna montata, deve essere bella soda.  Mettere in frigorifero. Spezzettare i wafer (o frou frou come si chiamano qui) in una ciotola e aggiungere eventualmente le nocciole tritate.


Versare sopra la nutella e mischiare il tutto con la panna montata...



Fatto! Troppo Veloce?!!? Mi raccomando non mangiatela tutta prima di metterla nel dolce... ;)


Alix



lunedì 5 agosto 2013

Torta Tartarughe ninja... un po' accaldate!

Continuiamo con le mie (=Alice) torte decorate.. Ecco l'ultima della stagione estiva, poi se ne riparla (forse) a settembre!
La torta è stata fatta ormai diverse settimane fa (sono orribilmente indietro, ma è stato un periodo un po' convulso), per i gemellini amici della mia nipotina che lo scorso anno vollero la torta di Cars...
Questo anno sono cresciuti e hanno sostituito Cars con le tartarughe Ninja! Per varie vicissitudini, tra cui mancava solo un cataclisma nucleare, da due torte con ben 8 tartarughine arrabbiate siamo passati a questa torta a due piani, con 4 tartarughe cattive che fanno capolino da un tombino...


Purtroppo la.. sbadattaggine, la Festa dell'Unicorno (festa medievale fantasy che tutti gli anni organizzo con mio marito e i miei amici a fine luglio), il caldo assurdo, il bambino, la congiunzione astrale di saturno ed urano, il gomito che faceva contatto con il piede, non mi hanno permesso di realizzare quello che era nei piani orginali! Comunque per fortuna la torta (mezza collassata a causa del grande caldo e di movimenti non autorizzati della torta stessa) è molto piaciuta...

Ecco il particolare delle Tartarugone...

Torte di Molly, o pan di spagna alla panna entrambe, una con crema simil rocher, l'altra con camy cream e frutti di bosco... Bagna alla vaniglia per quella ripiena di cioccolato e bagna ai frutti di bosco per quella ripiena di camy cream...

Si.. posso fare di meglio lo so! Ma io, il mio modo di lavorare, le mie case e il caldo non siamo compatibili.
MA ORA... VACANZA!!! ^^


Alla prossima.... 
Alix


Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...